Appello: DANS LA RUE BLOCKPARTY 2015 – BACK 2 THE STREETS

banner01

Cinque anni fa organizzammo il nostro primo Dans la Rue, un block party libero ed indipendente,in risposta ad un contest di graffiti e street art organizzato da un gruppo di fascisti, per rivendicare che loro con questa cultura non c’entrano proprio nulla. Il Dans la Rue di cinque anni fa lo organizzammo a piazza Pino Pascali, nella periferia est di Roma, proprio per ribadire che la cultura hip hop nasce nei ghetti. In particolare nasce a New York negli anni ‘70 dovesi organizzavano i così detti block party: feste di strada dove gli abitanti del quartiere, per stare insieme o per aiutarsi a vicenda, scendevano dalle case con due casse e due microfoni per condividere ed esprimere la propria rabbia. Feste per aggregarsi, piene di gioia e condivisione, in cui dimenticare per un attimo la solitudine e l’isolamento di quegli ambienti abbandonati a loro stessi, dove le istituzioni non offrono altro svago se non l’alienazione. Il quartiere per il quartiere. Ed è per ritrovare questo spirito che,quest’anno più che mai, in occasione della quinta edizione della jam hiphop, torniamo con determinazione dans la rue, nella strada per la strada, a piazza Pino Pascali nella periferia est di Roma vicino al quartiere di Tor Sapienza. Uno dei tanti ghetti delle metropolidove tutti sanno cos’ è la brutalita poliziesca, dove mancano servizi pubblici,biblioteche,centri d’aggregazione e servizi sociali; dove gli sfratti e gli sgomberi di famiglie impoverite dalla crisi sono all’ordine del giorno. Negli ultimi mesi il quartiere di Tor Sapienza è stato il teatro dello sfogo esasperato degli abitanti nei confronti di un centro di accoglienza per migranti. Del resto, la condizione di isolamento e miseria che si vive in posti come questi genera un clima d’odio verso il diverso o il più debole. Non è bastato neanche lo scandalo di mafia capitale per far capire ai cittadini del quartiere che queste persone vengono deportate nei centri d’accoglienza perché stranieri, costretti a vivere lì e usati per far arricchirele cooperative che li gestiscono. Quest’anno, per opporci a tutto questo, proponiamo un block party, con il muro libero per i writers dove potersi esprimere liberamente e l’ open mic per gli mc,uno spazio per i breakers e due giradischi per i djs; un luogo in cui chiunque può venire a cantare e skretchare, un tappeto dove poter ballare. Perché una delle cose più belle dell’hip hop è la condivisione.

We can start a revolution!!!

Dans la rue

Ci vediamo il 27 giugno 2015 a Piazza Pino Pascali (piazzale di Portaportese 2-centro carni)

Per aggiornamenti visita il link dell’ evento: https://www.facebook.com/events/1585075091744960/

per la pagina del block party visita: https://www.facebook.com/pages/Dans-La-Rue/319666311490750?sk=timeline

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...